lunedì 1 marzo 2010

Microsoft mette i browser al ballottaggio

Dal 1. marzo, ogni nuova installazione di un sistema operativo Microsoft Windows, all'avvio del browser presenterà una schermata dove l'utente potrà scegliere quale programma usare per navigare su Internet. Verrà proposta una scelta tra 12 diversi programmi, tra cui Internet Explorer, Chrome, Opera, Safari e Firefox.

L'ordine dei browser proposti varierà in modo casuale. Questo sistema è stato imposto a Microsoft dall'UE in seguito alla causa per anti-trust, visto il monopolio di Microsoft con Internet Explorer.

Secondo me questa è l'ennesima operazione inutile da parte dell'UE: pur essendo un fan di Apple, ritengo che ogni utente sia già da sempre libero di scegliere il proprio browser, senza che questo compito debba essere regolamentato da un organo politico. Insomma, rientra nella categoria del "regolamentiamo il grado di curvatura delle banane" :-)

Nessun commento:

Posta un commento